Caricamento pagina...

Finita la messa

  • Opere non esposte
Finita la messa
1897 circa
olio su tela
P/501
161,7x95,5 circa

Accolto con favore dalla critica, nonostante i pareri discordanti sulla stesura, il dipinto testimonia l'impegno di Tavernier per la rielaborazione del dato naturale al di fuori degli schemi del verismo tradizionale e del generismo. Il cromatismo brillante e l'effetto materico della superficie risultano per certi aspetti affini, anche se non coincidenti, con taluni esiti divisionisti. Il concentrarsi dell'attenzione dell'artista sull'individualità dei personaggi raffigurati, cogliendone le sfumature psicologiche, e al contempo il puntare con forza sull'intensità degli effetti luminosi paiono riflettere il vivace dibattito artistico che, stimolato dagli articoli polemici di Vitttore Grubicy, si svolse a Milano tra il 1891 e il 1894.

Virginia Bertone