Accessibilità | Galleria d’Arte Moderna
Accessibilità

Accessibilità

Il museo è dotato di parcheggi riservati a norma di legge per le persone con disabilità nelle vie adiacenti l’ingresso, posizionati sia in corso Galileo Ferraris sia in via Magenta.
È possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici. La linea metropolitana garantisce l’accesso per le sedie a rotelle (fermate Vinzaglio e Re Umberto).

Nelle Collezioni permanenti l'accesso è gratuito per la persona con disabilità (previa esibizione del documento d’invalidità) e per il suo accompagnatore. La tariffa può subire variazioni in occasione di mostre temporanee.

Tutti gli spazi del museo sono accessibili.

È possibile usufruire del prestito gratuito di sedie a rotelle e di passeggini.

L'apertura delle porte dell’ingresso è a spinta manuale verso l’esterno.

Al piano terra le uscite di sicurezza sono accessibili alle carrozzine. Il museo è dotato di ascensore, provvisto di numerazione in braille sui pulsanti interni ed esterni.

In biglietteria è possibile richiedere mappe tattili di tutti i piani (in consultazione).

I servizi igienici al piano terra (zona biglietteria) sono a norma per persone con disabilità e sono dotati di fasciatoio per i neonati.

Nelle Collezioni permanenti sono presenti schede multisensoriali con immagini in rilievo di mappe e di una selezione di opere della GAM; attraverso QRcode è possibile accedere a contenuti di audiodescrizione in italiano, inglese e in LIS – Lingua dei Segni Italiana. Questi contenuti si possono anche scaricare dal sito.

Il Dipartimento Educazione del museo offre percorsi e laboratori ideati per tutte le tipologie di pubblico e attività specifiche dedicate all’accessibilità e all’inclusione.  Tutte le informazioni e il programma completo sono consultabili alla voce Education – Progetti per l’accessibilità e l’inclusione.