Ragazza con scodella (Interno) (Mattino) | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

Ragazza con scodella (Interno) (Mattino)

Autore
Felice Casorati
Novara, 1883 - Torino, 1963
Anno
1919-1920
Dimensioni
cm 114x145
Materiale e Tecnica
tempera su tela
Inventario
P/1541

E' una grande, volutamente disadorna composizione. Casorati pone in primo piano una figura livida, assente, un volume inserito entro una fuga prospettica fortemente allungata, in una luce irreale che disegna misteriose ombre sul pavimento in cotto: a sottolineare quasi il disagio e la desolazione in cui vive la ragazza, che emblematicamente tiene tra le mani una scodella vuota. I contorni chiusi dei pochi oggetti segnano pause spaziali, connotano il silenzio della scena. E' uno dei più bei dipinti dell'avvio torinese di Casorati, di controllata ma intensa trasformazione stilistica dopo la stagione secessionista. L'opera venne esposta per tempo a Venezia, alla Galleria Geri Boralevi, in occasione della nota mostra degli "Artisti dissidenti di Ca' Pesaro" (1920).

Riccardo Passoni

Acquisto dal rag. Benedetto Fiore, Torino, 1959