Aprile | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

Aprile

Autore
Antonio Fontanesi Reggio Emilia, 1818 - Torino, 1882
Anno
1872 - 1873
Dimensioni
cm 171x254,8
Materiale e Tecnica
olio su tela
Inventario
P/410

Considerato tra i capolavori della produzione fontanesiana, il dipinto fu realizzato tra il 1872 e il 1873 e presentato all'Esposizione Universale di Vienna del 1873. La resa all'infinito dello spazio vi appare come problema centrale, accanto all'effetto di luce determinato dalla nube che scherma i raggi del sole. Ne deriva una luminosità diffusa che stempera l'impressione dal vero in una visione rarefatta, permeata da una sottile vena lirica, slegata tanto dall'indirizzo accademico del "bello", quanto dall'affermazione del "vero". L'originaria morbidezza della materia pittorica è stata in parte offuscata da un drastico intervento conservativo compiuto nel corso degli anni Trenta per ovviare alla fragilità dell'opera conseguente alla presenza di diversi strati pittorici: la tela era stata infatti dipinta riutilizzando come supporto quella presentata all'Esposizione di Parma del 1870 (Mattino).

Virginia Bertone

Dono del Ministero della Pubblica Istruzione, 1873