Le imposte anticipate | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

Le imposte anticipate

Author
Carlo Pittara
(?), 1835 o 1836 - Rivara Canavese (TO), 1891
Anno
1865
Dimensions
cm 122x98
Medium
olio su tela
Object number
P/38

In una campagna spoglia e lavorata dall'uomo, nell'ora del tramonto, due contadini issano su un carretto dei tronchi d'albero. Il titolo suggerisce la destinazione di questi ultimi: andare a coprire le tasse imposte ai nuovi cittadini dello Stato postunitario. Il contenuto sociale del dipinto si pone in anticipo su tanta pittura italiana mossa da intenti umanitari; il referente francese è il "realista" Courbet. Altra opera di Pittara di esplicita denuncia è Sistema infallibile per ristorare le finanze italiane che, presentato a Parma nel 1870, ricompare all'Esposizione Universale di Vienna del 1873 col titolo meno provocatorio di Aratro o Aratura (Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna; in deposito a Ravenna, Accademia di Belle Arti). Le imposte anticipate sarà pubblicato da Cecchi nel 1926 (Pittura italiana dell'Ottocento, ill. s.n.) come Scena campestre.

Acquisto presso la Società Promotrice di Belle Arti, Torino, 1865.