Granturco | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

Granturco

Autore
Ennio Morlotti
Lecco (CO), 1910 - Milano, 1992
Anno
1958
Dimensioni
cm 74x58
Materiale e Tecnica
olio e smalti su tela
Inventario
P/1595

Eseguito durante il soggiorno ligure nell'agosto del 1958, il soggetto è dipinto su una base giallo-verdina spessa, grumosa e materica, con aspre accensioni forti e vibranti di verde intenso. Minime presenze di rossi più scuri e opachi di lacca e garanza, sensibilmente velati, quasi evanescenti, sono memoria di evaporati  umori meridiani nel sole vivido d'estate. In quest'opera di particolare concretezza pittorica, Morlotti raggiunge intensi cromatici di inequivocabile e sensitiva suggestione. "Mi soneto come un insetto dentro le cose" - amava dire in quegli anni di sé il pittore - sostenendo in tal modo la sua stretta ed intima convivenza esistenziale assoluta con il paesaggio.

Giorgio Auneddu

Acquisto presso la VI Mostra Pittori d'oggi Francia-Italia, Torino, 1959