Divinizzazione dello spazio | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

Divinizzazione dello spazio

Autore
Pippo Oriani
(Toino, 1909- Roma, 1972)
Anno
1931
Dimensioni
cm 49,5x65,3
Materiale e Tecnica
olio su cartone
Inventario
P/1563

Affascinato dalla tematica aeropittorica e cosmica, Oriani è recentemente il futurista torinese più strettamente legato a Prampolini. Gli ignoti spazi siderali, di cui si vagheggia l'esplorazione, sono ripensati idealmente nella loro purezza di mondi inaccessibili, solitari testimoni di una perduta e selvaggia primordialità.

Paolo San Martino

Acquisto dal rag. Benedetto Fiore, Torino, 1959