(Der) Matrose Fritz Múller aus Pieschen | Galleria d’Arte Moderna
Le opere della Gam

(Der) Matrose Fritz Múller aus Pieschen

Autore
Otto Dix
Untemhaus (Germania), 1891 - Hemmenhofen (Germania), 1969
Anno
1919
Dimensioni
128x127,8
Materiale e Tecnica
tecnica mista, tempera e velatura ad olio su carta intelata con cornice originale dell'autore
Inventario
P/1730

Questa importante opera appartiene al periodo giovanile di Dix, ed è di pochi mesi precedente alla vera svolta del suo stile, già incline verso il nuovo orientamento realista che si verificherà dopo il 1920. Il senso compositivo del dipinto risente della singolare intersezione di dadaismo, cubismo e futurismo. Significative analogie tematiche e formali con quest'opera si hanno in lavori come: Autoritratto a guisa di bersaglio, 1915 (Otto Dix Stiftung, Schaffhausen) e, soprattutto Súdlicher Matrose, 1923 (ibid.) che si differenzia nella figura del marinaio solo per l'aggiunta della pipa in bocca, ed Hafenszene (Scena al porto), 1922 (coll. privata), vicino non solo nella interpretazione iconografica, ma anche per i chiari e brillanti cromatismi dalle tonalità dominanti azzurre e verdi.

Giorgio Auneddu

Acquisto presso la Galleria Klihm, Monaco, 1967