Eventi & Mostre / GAM

GAM

Presentazione del libro di Francesco Poli

IL PITTORE SOLITARIO Seurat e la Parigi moderna

17 Ottobre 2017

La GAM presenta

Francesco Poli

IL PITTORE SOLITARIO
Seurat e la Parigi moderna

Mondadori Electa
ElectaStorie

Martedì 17 ottobre alle ore 18
Sala Uno piano terra

Sarà presente l’autore, Francesco Poli
Interviene: Gianluigi Ricuperati,  scrittore e saggista, Direttore Creativo di Domus Academy
Introduce e modera: Riccardo Passoni, Vice-Direttore GAM

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

“Seurat, assorbendo la tenerezza della luce e degli esseri, era dolce come lo facevano prevedere i suoi vellutati occhi e le sopracciglia di un nero profondo, ma si rivelava ermetico e ombroso quando affiorava l’essere interiore che gestiva segretamente.” Lucie Cousturier

La GAM presenta in Sala Uno al piano terra il testo di Francesco Poli ed edito da Mondadori Electa Il Pittore Solitario. Seurat e la Parigi moderna.

Il suo rispettabile aspetto borghese, la sua arte che sembra il paradigma dell’ordine razionale, e la sua esistenza apparentemente lineare senza avvenimenti eclatanti, sono tutti elementi che collocano Georges Seurat (1859-1891) agli antipodi della stereotipata immagine bohèmienne che abbiamo dei grandi precursori dell’avanguardia. La sua breve vita, così strettamente legata alla sua avventura creativa, è però in realtà un’affascinante enigma da esplorare in profondità. Attraverso un lungo colloquio immaginario con l’autore, è il pittore stesso che ci parla (con singolare passione e ironia) dei compagni di strada anarchici, delle battaglie per l’affermazione del divisionismo nella mitica Parigi degli impressionisti e dei simbolisti, delle strane vicende della sua vita privata, oltre che dei segreti della sua pittura tesa a cogliere una visione essenziale, quasi metafisica, della realtà sociale e naturale. Ed è proprio questa Parigi misteriosa che diventa coprotagonista del volume

Francesco Poli (Torino 1949), insegna all’Université Paris e a Scienze della comunicazione, Università di Torino. Ha curato numerose mostre in spazi pubblici e privati. Collabora con riviste specializzate e con il quotidiano “La Stampa”. Tra i volumi pubblicati: Giulio Paolini, Lindau 1990; La Metafisica, Laterza 2004; Catalogo generale delle opere di Felice Casorati, (con G.Bertolino), 3 vol., Allemandi, 2004; Minimalismo, Arte Povera, Arte Concettuale, Laterza, 2014; Il sistema dell’arte contemporanea, Laterza, (nuova edizione) 2015; Arte moderna. Dal postimpressionismo all’informale, Electa 2007; Arte contemporanea. Le ricerche internazionali dalla fine degli anni’50 ad oggi, Electa, II ed. 2011; La Scultura del Novecento, Laterza 2015; Postmodern Art.1945-Now, Harper Collins Publishers, New York 2008; Collezionisti d’arte; Non ci capisco niente. Arte contemporanea, istruzioni per l’uso, Ed. Electa, Milano 2014.Il suo volume Arte contemporanea ha venduto 30.000 copie.

Gianluigi Ricuperati (Torino, 1977), scrittore e saggista. Nel 1999 traduce The Wild Party. Nel 2006 pubblica Fucked up e cura, insieme a Marco Belpoliti, la prima monografia dedicata al disegnatore Saul Steinberg. Nel 2007 Bollati Boringhieri pubblica Viet Now - la memoria è vuota, nello stesso anno scrive un testo pubblicato ne Il corpo e il sangue d'italia. Nel 2009 esce La tua vita in 30 comode rate, nel 2011 Il mio impero è nell'aria e nel 2013 La produzione di meraviglia di cui la casa editrice francese Gallimard ripubblica nel 2017 con il titolo “Mind Game”. Nel 2015 esce 100 Global Minds. A febbraio 2017 esce La scomparsa di me edito da Feltrinelli. Collabora con riviste e website italiani e internazionali. Inoltre è fondatore di IPW, che svolge lavoro di consulenza, producendo progetti di ricerca e comunicazione per istituzioni pubbliche e private.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

 

 

GAM / Informazioni evento

Orari

Da martedì a domenica h.10.00-18.00

La biglietteria chiude un'ora prima. 
Chiuso lunedì.

Biglietti

Collezioni permanenti:

Intero € 10,00 – Ridotto  € 8,00
Il primo martedì del mese, non festivo, l'ingresso è gratuito.

Le tariffe possono subire variazioni in presenza di mostre temporanee. 

Acquista online