Eventi & Mostre / GAM

GAM

Presentazione del libro

L’età delle membra. Antropologia delle parti del corpo

25 Maggio 2017

La GAM di Torino presenta

Gian Antonio Gilli. L’età delle membra. Antropologia delle parti del corpo
ΠΑΛΑΜΗΔΗΣ edizioni
 

Giovedì 25 maggio 2017, alle ore 18.30
GAM Torino - via Magenta 31
Sala 1
 

Sarà presente l’autore, Gian Antonio Gilli
Intervengono Giovanni Morbin, Artista
Introduce e modera: Elena Volpato, Conservatore GAM
 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
 

Richiami al corpo e alle sue parti – a metà tra fedeltà anatomica e immaginazione – sono frequenti nella pratica artistica.

Il libro che viene presentato ha per protagonisti le Membra, ossia le parti del corpo.

Punto di partenza del lavoro è un’antica teoria, secondo cui in principio erano le membra: membra che vagavano, incontrandosi o evitandosi, e dando vita ai più strani accostamenti. Quanto al corpo, esso non sarebbe – come sembra ovvio – un’entità originaria, bensì un’entità sopraggiunta, e tanto più lo sarebbe lo “schema corporeo a norma” che costituisce uno dei concetti chiave della moderna neurologia.

Questa teoria ebbe un peso assai forte (anche se solitamente ignorato nella storia della filosofia e della medicina) nella riflessione naturalistica antica, e un peso ancora maggiore all’interno di pratiche sociali, diffusissime nella vita quotidiana, che riguardavano l’uomo-della-strada: dall’interpretazione dei sogni alla scienza degli oroscopi alla magia.

Il lavoro proposto “prende sul serio” questa teoria, raccogliendo e illustrando tutte le fonti antiche pertinenti (mediche e non) secondo cui il corpo viene costruito partendo da elementi preesistenti. L’Età delle membra riformula queste fonti in un modello: l’esperienza vitale sarebbe, originariamente, un’esperienza “per parti”, vale a dire un’esperienza specializzata. Tracce di questa esperienza sono presenti anche oggi, pur se l’avvento del Corpo ha posto fine a questa Età originaria.

Gian Antonio Gilli, professore ordinario di Sociologia presso l’Università del Piemonte Orientale, lavora da decenni sul tema dello schema corporeo, delle sue “patologie” e delle sue origini.  Bibliografia essenziale:  Origini dell’eguaglianza – Ricerche sociologiche sull’antica Grecia (Einaudi, Torino 1988);  L’individuazione – Teste date per molti (Scriptorium, Torino 1994); Arti del corpo – Sei casi di stilitismo (Gribaudi, Cavallermaggiore 1999);  Manuale di sociologia (Bruno Mondadori, Milano 2000);  Genesi dell’universalismo – Sociologia della società arcaica (Nicomp, Firenze 2005); “Smisuratezza: notizie dagli scavi”, in De incontinentia, a cura di R. Cuoghi, Mousse Publ., s.i.l. 2013, pp.24-45; Sulla colonna – Le basi corporee dell’esperienza ascetica (Mimesis, Milano 2015); “What are renouncers renouncing ? Asceticism and body map” (in Norm and Exercise: Forms and History of Christian Asceticism in Late Antiquity, di prossima pubblicazione).

*didascalia dell’immagine: Fegato-Etrusco II-I sec aC, bronzo, Musei Civici di Piacenza

GAM / Informazioni evento

Orari

Da martedì a domenica h.10.00-18.00

La biglietteria chiude un'ora prima. 
Chiuso lunedì.

Biglietti

Collezioni permanenti:

Intero € 10,00 – Ridotto  € 8,00
Il primo martedì del mese, non festivo, l'ingresso è gratuito.

Le tariffe possono subire variazioni in presenza di mostre temporanee. 

Acquista online